📷 @ @lorenzoalbanese_photography 📍#ValDiFunes ⠀ La Val di Funes è un vero gioiello: piccola, accogliente, verdeggiante, dal rio di Funes fino agli alpeggi ai piedi dei Monti Pallidi. E' sempre un'emozione vedere improvvisamente gli enormi coni di ghiaia grigia sovrastati da pareti a strapiombo, spuntoni rocciosi e cime che, a seconda dell'ora, assumono una colorazione ocra, pallida, rosa o rosso rame. Il sole trasforma le Odle in uno spettacolo di colori. I tre invitanti paesini del fondovalle sono Tiso, San Pietro e Santa Maddalena. Ottimamente attrezzata per il turismo sia estivo che invernale e per accogliere escursionisti e alpinisti, la Val di Funes, con i suoi innumerevoli sentieri e ferrate, i gioghi montuosi, i suoi circhi glaciali e le sue cime, è un vero e proprio paradiso per gli amanti della montagna. Dovete sfruttare a fondo tutto l'ampio ventaglio di possibilità offertevi, ascoltare le bande musicali, partecipare alle feste e imparare a conoscere le usanze della valle: in Val di Funes le vacanze sono una vera gioia! ⠀ 👍 Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook 📝 #ig_italia #italia #ig_italia_borghiecitta #italy serenellacarosella [email protected]
3k 17
Ma quanto è bello questo scatto? 😍 - 📍Ferrera | Varese - 📸 Foto di @fabiovagando 👏 - 🚩 Utilizzate l'hashtag #yallerslombardia #yallersitalia e seguite la nostra pagina per essere selezionati 🔖 Selezione a cura di @gualtierivic_✌🏻 - Vuoi diventare Yallers anche tu e unirti alla nostra community? Trovi tutte le info nel link sul nostro profilo. 💡 Seguite anche il nostro gruppo Facebook "Yallers Lombardia" per essere sempre aggiornati sulle nostre iniziative. 👉🏻 Vi diamo il link in direct. - #lombardia #lombardia_super_pics #loves_united_lombardia #instalombardia #igersitalia #igerslombardia #italian_place #italy #italianway #ig_italia #thehub_lombardia #italiainunosecatto #ig_italia_ #yallersworld #vivolombardia #italia365 #lombardia_city #lombardiadavedere
158 1
📷 @giannidinatale_photographers 📍 #CostieraAmalfitana ⠀ Ecco il tratto di costa più bello d’Italia; secondo molti addirittura il più bello d’Europa. Siamo in Campania, per la precisione in provincia di Salerno a sud della penisola sorrentina. Il litorale amalfitano si estende lungo la Statale Panoramica 163. Cinquanta chilometri di tornanti e falesie a picco sul mare in cui si susseguono località favolose quali Positano, Amalfi, Ravello e Vietri. Questi comuni, insieme a Sorrento, sin dall’Ottocento sono meta di un turismo internazionale, in prevalenza anglosassone. Un dettaglio, questo, che ha influito notevolmente sulla mentalità della popolazione, diversa per temperamento, e in parte anche per cultura, rispetto al resto della regione. Assieme al turismo, continua la vocazione agricola e marinara. Ancora oggi, la produzione di limoni e l’industria conserviera legata alla trasformazione del pesce sono due voci economicamente importanti. Stesso discorso per l’artigianato: la tradizione tessile di Positano e quella ceramistica di Vietri sono famose in tutto il mondo e danno lavoro a molte persone sul territorio. Di seguito vediamo insieme le principali attrazioni della Costiera amalfitana, sotto tutela UNESCO dal 1997. La stagione migliore per visitare la Costiera amalfitana è sicuramente la primavera. Il vantaggio di aprile, maggio e giugno è che le giornate si allungano, il clima si fa via via più mite, tutto fiorisce, e soprattutto non c’è il caldo e la folla dell’estate. A luglio e agosto, infatti, la Costiera amalfitana registra il tutto esaurito. Inevitabilmente, sono questi i mesi in cui si svolgono quasi tutti gli eventi mondani più importanti ma, potendo scegliere, i mesi primaverili (o, in subordine, quelli autunnali) si fanno preferire per vivibilità. Il consiglio vale soprattutto se oltre alla visita delle località della Costiera amalfitana desiderate cimentarvi con alcuni dei sentieri escursionistici. ⠀ 👍 Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook 📝 #ig_italia #italia #ig_italia_borghiecitta #italy
8k 66