Radja Nainggolan è arrivato a Milano all'ora di cena, pronto a iniziare la sua nuova avventura da giocatore dell'Inter. Il centrocampista belga, giunto in auto da Roma, è stato accolto da un nutrito gruppo di tofisi nerazzurri che lo stavano aspettando davanti all'hotel Meliá. "Sono contento" le sue prime parole rivolte a chi era li ad attenderlo. Lunedì il programma del "Ninja" prevede le visite mediche alla clinica Humanitas di Rozzano e poi al Coni per ottenere l'idoneità sportiva. Quindi trasferimento in sede per la firma sul contratto che lo legherà all'Inter per i prossmi tre anni. Il belga è arrivato all'hotel in centro a Milano verso le 20.30, entrando da un ingresso secondario. Poco più tardi è sceso - con indosso una t-shirt bianca, pantaloncini corti e un cappello con la visiera girata al contrario come si vede nel video di Marco Barzaghi - per ricevere gli applausi dei circa centocinquanta tifosi nerazzurri. Nainggolan dovrebbe restare fino a mercoledì per il compleanno del suo agente, Alessandro Beltrami, che lo ha atteso in albergo assieme ad alcuni dirigenti dell'Inter, tra cui il dg Gardini. Nainggolan è costato all'Inter 24 milioni di euro più i cartellini di Santon e Zaniolo. Con la speranza che Spalletti sia pronto a rigenerare un giocatore che lo scorso anno ha perso un po' del suo smalto e anche il posto nel Belgio.⚫️🔵🖤💙🔥🔥🔥🔥🔥🔥❤️❤️Welcome @radjanainggolan.4 #inter#fcinter#fcinternazionale#fcinter1908#fcinternazionalemilano#fcinternazionale#fcinternazionale1908#intersiamonoi#amala#pazzainter#pazzainteramala#forzainter#milanosiamonoi#milanosiamonoi⚫️🔵#serieatim#seriea#finoallafineforzainter#⚫️🔵#champions#nainggolan#welcomeradja#welcomenainggolan
16 1
Sviluppi importanti per il mercato dell’Inter, dopo il colpo Nainggolan. L’incontro di ieri con Pastorello ha avuto per oggetto il brasiliano Malcom: l’intermediario ha ragguagliato i nerazzurri sull’apertura del Bordeaux al prestito molto oneroso con diritto di riscatto dopo un summit mattutino con i rappresentanti del giocatore, e la trattativa seppur lentamente procede con ottime prospettive di chiusura. Tutte e tre le parti in causa spingono per l’unica soluzione di vedere il brasiliano a Milano. Per la corsia esterna di difesa il nome da monitorare è quello di Sime Vrsaljko: i contatti nascono da dodici mesi fa, non si sono mai interrotti e possono regalare sviluppi importanti. La valutazione da 25 milioni spaventa il giusto, in virtù della prospettiva di fornire il “solito” scenario di prestito e riscatto con pagamento dilazionato già esplorato felicemente nel recente passato. Il croato non è l’unica pista considerata, ma va certamente tenuta viva. Infine attenzione a Matias Vecino: il rinnovo impostato non significa permanenza assicurata, Sarri lo stima ed il Chelsea è prospettiva plausibile, specie se il colpo Dembele dovesse trovare terreno fertile dopo la prima metà di luglio. . . . Follow @cal@calciomania_h24 @calciomania_h24 . . . . . @prilaga #fci#fcinterturku #fcinternaszionalemilano #fcinternazione #fcinterjuniorit #fci#fcinterofficialarabic #fcinteriordecor #fcinternacional #fci#fcinter1908⚫️ #fcinternews #fcinter #fcinter1908 #fcinterpersian #fcintergirls #fci#fcinternazionaleno #fcinternazionale1908 #fcinternzionale #fcinterofficial #fcintermilan #fci#fcinternazionalemilano1908⚫️🔵 #prilaga #fci#fcinternational> #fcinternational #fcinternazionaledimilano #fcinternaxionale #fcinterfriends #fcinternazonale #fcinternationals #fcinternazionalemilano1908 #fcinternazionale #fcintermilano
8 0
DA SUSO A MALCOM - Tanti sono i giocatori che il club nerazzurro sta provando a trattare. Dall'affare avviato con il Sassuolo per Matteo Politano ai contatti con il Bordeaux per l'esterno brasiliano Malcom. Ma anche i primi sondaggi portati avanti con l'entourage di Suso e con il Milan, un nome che secondo quanto appreso da Calciomercato.com Spalletti aveva chiesto alla società già nella passata stagione. UN MANCINO A DESTRA - Tanti nomi un unico grande punto in comune. Tutti i nomi trattati dall'Inter sono esterni mancini schierati a destra. La richiesta fatta al ds Piero Ausilio, per il 4-2-3-1 che Spalletti ha in programma per la prossima stagione è quella di avere a disposizione esterni d'attacco a piede invertito. Un esterno mancino è infatti l'alternativa tattica che l'Inter non ha avuto in questa stagione e che sarà fondamentale anche in ottica Champions. Idee chiare, tante alternative, la scelta finale ricadrà sul giocatore dal miglior rapporto qualità/prezzo.⚫️🔵🔥🐍 #inter#fcinter#fcinternazionale#fcinter1908#fcinternazionalemilano#fcinternazionale#fcinternazionale1908#intersiamonoi#amala#pazzainter#pazzainteramala#forzainter#milanosiamonoi#milanosiamonoi⚫️🔵#serieatim#seriea#finoallafineforzainter#⚫️🔵#champions#suso#malcom
332 1
Dopo settimane di trattative è arrivato l'accordo tra Inter e Roma per il Ninja. Ma i piani dei nerazzurri continuano: a luglio sarà il momento anche di Dembélé, amico e connazionale di Radja ⬇️ Radja Nainggolan è dell'Inter e chiama l'altro belga Mousa Dembélé: i nerazzurri non fanno nemmeno in tempo ad accogliere il quarto acquisto che hanno già la strada spianata al quinto. Ieri Roma e Inter hanno trovato per il Ninja l'accordo che cercavano da un paio di settimane: 24 milioni più il cartellino del giovane Nicolò Zaniolo e a quello di Davide Santon. A luglio sarà il momento anche di Dembélé. I lavori si aggiornano quotidianamente e i passi avanti sono concreti. Nainggolan e Dembélé non hanno in comune solo la nazionalità. I due sono cresciuti insieme al Beershot, club di Anversa ora fallito. Nel 2005 la partenza: Mousa va in Olanda e Radja in Italia. Per il Ninja l'amico non è solo un semplice giocatore. Un paio di anni fa, quando gli chiesero chi erano i suoi idoli rispose: "Xavi, Ronaldo, Ronaldinho e Mousa Dembélé".⚫️🔵🖤💙⚽️🔥🐍⚡️ #inter#fcinter#fcinternazionale#fcinter1908#fcinternazionalemilano#fcinternazionale#fcinternazionale1908#intersiamonoi#amala#pazzainter#pazzainteramala#forzainter#milanosiamonoi#milanosiamonoi⚫️🔵#serieatim#seriea#finoallafineforzainter#⚫️🔵#champions#nainggolan#mousadembélé#dembélé
480 1